Al via il Premio RYoung – Premiazione alla Scala l’8 novembre

Il Comitato Claudio De Albertis ha istituito il Premio RYoung, accolto all’interno del prestigioso Premio “Lombardia è Ricerca – Studenti 2019” dell’assessorato per la Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia.

Il Premio si rivolge agli studenti delle superiori che in gruppi minimo di tre presentino progetti per ‘la città intelligente’ con particolare attenzione alla qualità della vita e dell’ambiente.

La scadenza per la presentazione delle candidature è il 20 ottobre 2019.

I Premi

  • Al progetto vincitore sarà assegnato un premio di €. 20.000,00 e alla scuola del progetto vincitore andrà un contributo di €. 5.000,00
  • Le scuole di provenienza del secondo, terzo, quarto e quinto classificato riceveranno un contributo di €.1.250,00 ciascuna.

La premiazione si svolgerà venerdì 8 novembre 2019 al Teatro alla Scala di Milano

Il Presidente del Comitato, Carla De Albertis, ha così commentato: ”Ringrazio il Vice Presidente Fabrizio Sala e tutta la Giunta regionale per aver accolto il ‘Premio RYoung Comitato Claudio De Albertis’ in seno al prestigioso ‘Lombardia e’Ricerca 2019’. Stiamo unendo le forze per un obbiettivo comune: mettere al centro i giovani, renderli protagonisti, stimolare in loro la passione per la ricerca e l’innovazione sempre con l’occhio puntato sull’uomo, la qualità’ della vita e la tutela dell’ambiente. E vogliamo premiare il merito, sia dei giovani studenti che delle scuole che li formano”.

Scarica bando, regolamento e modulo per partecipare

Scarica il comunicato stampa di Regione Lombardia

Al via la prima edizione del Concorso letterario “GialloCeresio”

Il Comitato Premio Claudio De Albertis è tra i promotori del Concorso  letterario Internazionale ‘GialloCeresio’ , con l’istituzione della sezione ‘Giovani Autori’ per scrittori under 35.

In particolare il Comitato attribuisce un premio di 1.000 euro  al miglior romanzo edito di giovane autore e un premio di 300 euro al miglior racconto inedito, ambientato sui laghi, sempre di autore under 35.
Dare un segnale concreto di supporto alle giovani  eccellenze, valorizzandole”, afferma la presidente del Comitato Carla De Albertis, “e promuovere cultura e lingua italiana sono alcuni dei nostri importanti obiettivi per proseguire l’opera di Claudio“.

Vedi il bando del Premio

Vedi la rassegna stampa

Comunicato stampa:

È stata presentata lunedì 18 marzo, presso il Salone Luraschi del Comune di Porto Ceresio (piazzale Luraschi), la prima edizione del concorso letterario internazionale con partecipazione gratuita GialloCeresio promosso dalla ProLoco di Porto Ceresio e dal  Comune di Porto Ceresio (Varese) con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura di Regione Lombardia, la CCIAA di Varese, il Dipartimento dell’educazione, della cultura e sport della Repubblica e Canton Ticino, della Comunità di lavoro Regio-Insubrica e con la collaborazione e il sostegno di Assicurazioni Generali, Varese Città Giardino, Musajo Somma snc, VOX libri, Writers Magazine Italia e Comitato Premio Claudio De Albertis.

L’agone letterario è rivolto agli autori di romanzi e racconti gialli, noir, thriller e polizieschi e si divide in due sezioni: opere edite pubblicate tra il 1° gennaio 2017 e il 31 marzo 2019,  e racconti del tutto inediti, rigorosamente ambientati in paesaggi lacustri reali.

Il lago è a tutti gli effetti il protagonista del Concorso non solo perché è argomento degli inediti, ma anche perché torna in diversi premi speciali. Termini e regolamento del concorso scariabili dal sito www.comune.portoceresio.va.it.

“GialloCeresio – spiega il sindaco del Comune varesino, Jenny Santi – non è soltanto un concorso letterario dal respiro internazionale, è un’importante vetrina di visibilità per gli scrittori che parteciperanno e un’opportunità per far conoscere luoghi legati ai nostri laghi; territori suggestivi che ben si prestano per essere protagonisti di gialli e misteri. Un ringraziamento a Marina De Juli che con entusiasmo ha prestato la sua immagine per il video di promozione del concorso”.

Stefano Bruno Galli, Assessore alla Cultura di Regione Lombardia, commenta: “Ogni volta è per me un grande piacere tornare sulle sponde del Ceresio e questa occasione mi è ancora più lieta perché tengo a battesimo un nuovo concorso letterario. “GialloCeresio” conferma la vitalità della nostra Lombardia anche nel settore dei premi letterari che rappresentano occasioni eccellenti per suscitare e scovare giovani talenti. Mi congratulo con il sindaco Jenny Santi, con Carla De Albertis, con tutti i promotori e coloro che hanno reso possibile questa prima edizione. Sono convinto che “GialloCeresio” saprà affermarsi come una nuova tonalità della letteratura di un genere intramontabile e affascinante che troverà nell’ambientazione lacustre – rigorosamente richiesta per la partecipazione al concorso – un’ispirazione intensa e originale”.

All’interno del concorso, per iniziativa del Comitato Premio Claudio De Albertis, è stata inserita una sezione speciale under 35 per premiare il talento dei giovani autori emergenti: per la sezione opere inedite, il Comitato mette a disposizione un premio speciale di 300 euro, mentre per le opere edite il contributo è di 1000 euro.

“La nostra iniziativa – spiega Carla De Albertis che fa anche parte dei promotori del concorso – rientra in un più vasta attività a sostegno delle eccellenze giovanili e di talenti emergenti nel campo delle arti, della creatività e dell’ingegno”.

“Sono felice di far parte del comitato dei promotori di GialloCeresio – interviene Ambretta Sampietro – perché il tema della narrativa gialla e la centralità dei laghi mi riportano al tempo in cui organizzavo GialloStresa- Gialli sui laghi”.

I PREMI DEL CONCORSO

Per le opere inedite, al vincitore andranno 500 euro e la possibilità di pubblicare il testo pubblicato sulla prestigiosa rivista Writers Magazine Italia fondata e diretta da Franco Forte di Giallo Mondadori, 250 al secondo classificato e 150 al terzo.

Due le sezioni speciali per gli inediti: Premio Giovani di 300 euro messo a disposizione dal Comitato De Albertis e Premio speciale di 200 euro al miglior racconto ambientato a Porto Ceresio.

Per le opere edite l’ambientazione è libera. Al vincitore andrà un premio di 1500 euro, per il secondo classificato 700 euro e per il terzo 500.

Sezioni speciali: Premio Giovani autori Comitato Claudio De Albertis di 1000 euro e Premio Laghi di 300 euro per opere anche parzialmente ambientate su laghi prealpini.

Giurie altamente qualificate composte da esponenti dell’editoria, della stampa e del mondo radiotelevisivo.

Vai alla pagina del bando

Al via concorso letterario e fotografico “Gialli Sibillini”

Gialli Sibillini 2019

L’Associazione Club Virgiliano onlus  (Pres. Angelo Bonfietti), con il patrocinio dei Comuni di San Ginesio e Gualdo  ed in collaborazione con lo scrittore Emiliano Bezzon, con  il Settimanale  l’Appennino CamerteAster srl , Cles, e il Comitato Premio Claudio De Albertis,  promuove il concorso gratuito “Gialli Sibillini” con lo scopo di portare  solidarietà, sostegno, amicizia ed eventi culturali nei due Comuni  colpiti dal terremoto del  2016, incentivando nel contempo la lettura, la scrittura ed altre espressioni di arte e cultura.

Il concorso si articola in due sezioni:  concorso letterario e concorso fotografico

Il concorso letterario consiste nello scrivere il finale di un racconto giallo che lo scrittore Emiliano Bezzon ha  appositamente scritto lasciandolo senza la conclusione.

Per il concorso fotografico i partecipanti dovranno inviare una fotografia scattata nel territorio dei Comuni di San Ginesio e Gualdo e che contenga almeno un dettaglio di colore giallo

I testi e le fotografie dovranno essere inviati  entro il 22 marzo 2019 secondo le modalità indicate nel regolamento.

Vai alla pagina del concorso

Progetto CIS, 38 giovani ingegneri in lizza

Entra nel vivo il Progetto CIS. Il 30 giugno scorso si è chiuso il bando di concorso per uno stage presso l’Ordine degli Ingegneri di Milano, finanziato dal Comitato Premio Claudio De Albertis. Il bando di concorso per la borsa di studio, rivolta a giovani ingegneri under 30, ha raccolto 38 candidature. Entro il 31 luglio, sarà comunicato il risultato del bando con il nome del tirocinante che inizierà lo stage presso gli ufficio dell’Ordine il prossimo primo settembre. A conclusione dello stage, tra febbraio e marzo 2019, saranno presentati i risultati del lavoro svolto sotto l’egida della Commissione Strutture dell’Ordine degli Ingegneri.